Croce di Micottis – festa per un amico

In occasione della festa per un amico a Pradielis le previsioni meteorologiche non lasciano presagire grandi voli di cross per poi atterrare alla sagra… cosa di meglio allora che programmare una bella uscita di Cammina e Vola?

Appuntamento quindi, su proposta di Franco, alle 9.30 presso l’ampio atterraggio dietro a Pradielis e così ci ritroviamo, pronti con lo zaino in spalla, in quattro: Baki, Dino, Mario ed io.

L’estate è calda, l’allenamento scarso e la voglia di sudare poca, così decidiamo di salire in auto fino a Micottis per partire poi da lì a piedi e risparmiare un po’ di dislivello (in realtà il sentiero da Pradielis a Micottis sembra proprio piacevole, da provare a fare la prossima volta!) . Seguendo le scarse indicazioni della cartina Tabacco parcheggiamo l’auto in uno spiazzo all’ingesso di un cortile domestico e ci avviamo per il sentiero segnato CAI che porta a Monteaperta, nella speranza di trovare a breve tracce che lo abbandonino e ci portino in alto in direzione nord. Niente da fare! nessun sentiero convinente, solo una traccia estremamente difficile da seguire e continuamente ricoperta ed intralciata da tronchi e rami caduti. Ci rendiamo conto che non può essere il percorso giusto.

L’inossidabile memoria di Franco ci porta quindi a tentare un altro percorso, per cui torniamo indietro fino al paese e proseguiamo questa volta fino in fondo al vicolo della strada alta di Micottis dove, grazie anche alle precise indicazioni che ci fornisce un abitante del posto, prendiamo il sentiero che risale deciso il pendio, ben tracciato e con sporadici bollini rossi un po’ sbiaditi ma che ci danno la sicurezza di procedere per il giusto percorso.

Costeggiamo a lungo una recinzione di filo spinato (sicuramente posta per evitare che il bestiame vada verso il dirupo che delimita) fino a quota 820 dove si oltrepassano i resti di un cancelletto e si segue il sentiero che ora scende leggermente e poi traversa a più balze verso sinistra una serie di canali detritici.

Giungiamo così in cima al Monte Tanarobo (quota 960) che ospita la grande croce che sovrasta Micottis dove ci soffermiamo a goderci il panorama e a tirare un po’ il fiato (anche se – a dire il vero – la camminata è stata proprio piacevole e tranquilla). Verifichiamo che dalla croce non è più possibile decollare, il pendio erboso verso valle viene subito chiuso da cespugli e giovani alberi troppo cresciuti negli ultimi anni per permettere uno stacco in decollo senza finirci in mezzo. Puntiamo quindi più in alto alla ricerca di un bel prato decollabile.

I segni del sentiero non ci sono più, ma la traccia risulta ancora abbastanza visibile e, risalendo lungo il costone, troviamo poco sopra un bel pendio libero da cespugli e perfettamente esposto al vento che ci fa decidere di non proseguire oltre e prepararci per il volo… siamo circa a quota 1030.

Un po’ di foto, uno spuntino, la preparazione del segnavento e cominciamo a preparare anche le vele: parte prima Dino che ha un parapendio normale (e che si farà un bellissimo volo su tutte le creste del Gran Monte e del Postoucicco, alla faccia della giornata non adatta al volo di cross!) e poi a seguire Baki, Mario ed io con le velette più piccole.

A Pradielis, poi, ci accolgono con un abbraccio (e per le misurazioni della gara di centro) Doriana e Tizi con Vitto che le raggiunge poco dopo, immancabile presenza in queste occasioni. La giornata prosegue quindi con un piacevolissimo mangiare e bere in sagra in compagnia anche di altri amici sopraggiunti in volo, bicicletta, o con altri mezzi anche in compagnia delle famiglie. Un pensiero ed un brindisi vanno a chi è stato con noi ed ora ci accompagna dentro di noi…  

Scarica

Tokyo

Croce di Micottis - Monte Tanarobo

Difficoltà decollo H&F

Difficolta' 1
Legenda difficoltà »

Possibili decolli

Pendio erboso appena sopra il Monte Tanarobo – croce di Micottis.

Possibili atterraggi

Atterraggio ufficiale di Pradielis: un ampio prato a nord del paese.

Parcheggio

In centro a Pradielis per partenza dall’atterraggio.

Nei cortili delle case se si parte a piedi da Micottis.

Quota minima: 500mt
Quota massima: 1130mt

Sentiero non CAI ma segnato con pallini rossi un po’ sbiaditi fino alla croce di Micottis. 

Coordinate decollo: 46.2872, 13.2853
Coordinate atterraggio: 46.2825, 13.2642

A proposito delle informazioni tecniche di questo articolo.. leggi il disclaimer!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.