Monte Cimone del Montasio!

Leggo l’invito di John per un cammina bivacco e vola dal monte Cimone di Montasio. Penso un attimo ma niente, vari impegni mi costringono a rimandare x l’ennesima volta una delle gite messe nel cassetto già da tempo anche perché l’uscita “coprirebbe” 2 giorni. Penso nuovamente e vedo uno spiraglio: salita in notturna!(🤔🤔🤔); e qui i dubbi iniziano x forza di cose ad affiorare nella mia mente. Quindi sento sia Jonh che Giovanni che andavano su prima di me per dormire al bivacco del Torso, per chiedere info sul percorso. Le risposte alle mie domande erano, come me le aspettavo, esaustive, ma che finivano ambedue con un “vedi te…di notte, senza dormire, con ferratina da fare, posto che nn eri mai stato…valuta te”. Bhe si, effettivamente il “più no che si” mi iniziava ad echeggiare in testa. …ma dai che ci provo! La voglia di andare su questo monte era troppo grande per potervi rinunciare! Casomai, se proprio è improponibile si torna indietro! 

Quindi parto da Trieste alle ore 24 circa, attacco al sentiero cai 621 alle ore 2. 

Fantastico come sempre camminare di notte in montagna: occhi luminosi che ti osservano tra la vegetazione, le forme delle pietre in lontananza che si animano, fanno tornare in mente le paure ancestrali che si aveva da bambini. E poi che dire, il profumo di questi boschi è qualcosa di indescrivibile.

Dopo circa un’ora tra i vari tornanti dell’agevole sentiero 640 arrivo alla forcella Vandul dove non riesco ad ammirare la val Dogna sottostante, visto la poca luce della lampada frontale😅; sarà x la prossima volta!


Arrivo quindi alla corta ferrata che salgo agevolmente anche grazie alla bella pietra solida che la caratterizza per circa 30 metri in verticale.
Ultimo pezzo di bel sentiero e arrivo presso il bivacco del Torso poco prima della sveglia dei due avventurieri Jonh e Giova; attendo circa una quindicina di minuti in compagnia di una famiglia di camosci al chiarore della luna…fantastico!

Dopo i convenevoli coi due compagni d’avventura, ci incamminiamo verso l’ultimo pezzo diretto alla cima che la raggiungeremo in circa un’ora; incominciando a sentire la fatica, non disdegno qualche consiglio da Giova che mi indica come superare qualche passaggio di primo grado un po’ impervio. Dopo neanche un’ora siamo in cima! E qui si spalanca una visuale superlativa a 360 gradi col gruppo del Canin che ci osserva da sud!
Ok ma…vento di grecale che in breve tempo gira in tramontana; Jonh e Giovanni cercano un decollo; io controllo se l’acqua a disposizione mi basta x la discesa…ovviamente a piedi! …ma nel mentre sento Jonh che esclama: “ecco il decollo!”; mi avvicino al versante nord di questa fantastica cima e cerco il decollo da Jonh indicato ma non vedo niente se nonché un versante scosceso frastagliato di pietre. Però effettivamente, con questo bel vento laminare sì, ci sta! Allora decollerò per primo! 😅😅😅…stendo la vela e in breve mi involo verso …nord con alla mia destra il sole che sta nascendo…stupendo!

Aggiro il Cimone ammirando le cime tutt’intorno e, con una lunga e piacevole planata di circa 1800 metri di dislivello, atterro a Saletto mentre gli altri arrivano in atterraggio…nel nuovo atterraggio della val Raccolana😉

Fantastico questo camminaevola!

Condividiamo la giornatona davanti ad una bella colazione a casa di Jonh dopodiché io e Giova ci incamminiamo verso le macchine posteggiate ai piani di Montasio …altri 6 km di camminatina😅.

Viva la montagna! Viva il volo e la bella compagnia!

Walter

Hike & Fly Monte Cimone del Montasio

Difficoltà decollo H&F

Difficolta' 3
Legenda difficoltà »

Possibili decolli

-Dal versante sud varie opzioni con difficoltà liv. 2

-Da nord sufficente spazio per stendere una vela e decollo su versante corto e pietroso. Decollo solo con vento perfetto

Possibili atterraggi

-In val Raccolana a Saletto o vari paesi con prati nelle vicinanze.

-Piani del Montasio.

Quota minima: 1500mt
Quota massima: 2300mt

Dai piani del Montasio cai 622, poi 621, 640, 641

Coordinate decollo: 46.4228, 13.3854
Coordinate atterraggio: 46.4036, 13.3763

A proposito delle informazioni tecniche di questo articolo.. leggi il disclaimer!

2 thoughts on “Monte Cimone del Montasio!

  1. Bravissimi! Spero …….. se ci sarà occasione, che accoglierete un volatile di pianura per una prossima avventura, ciao!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.